Cerca

Controllo della spesa pubblica

Caro Direttore, penso che anche in Italia potremmo fare una rivoluzione democratica via internet. Pacifica e a costo zero. Si potrebbe obbligare chiunque riceva soldi del contribuente a pubblicare su internet in quali servizi o lavori li spende indicando altresì i nomi dei destinatari e le cifre corrisposte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog