Cerca

RIMBORSI AI PARTITI...SOLO "CONTROLLATI" ?

Sento, non senza un brivido d'irritazione, che i "tre magnifici (rettori al sacro soglio)",designati...(ma al Prof hanno lasciato solo la "frusta"?)stanno per farci una orrenda sorpresa,sulla decisione rigurdante i famosi RIMBORSI ELETTORALI (..ma di questo passo,chi andrà più a votare?). Rimborsi, che dopo i noti ammanchi, tutti vorrebbero veder sparire, perchè facile occasione di ruberie. Ebbene, questi politici, resistenti alle bufere degli attuali tempi, come se quello che riportano i giornali fossero solo fantasie...vorrebbero "aggiustarla" lasciando le cose come stanno, con il solo incremento di maggiori controlli, questo sarebbe quanto avrebbe prodotto il "lavorio" di tanta applicazione? La Storia continua, proprio, a non insegnare niente? Quei politici che anche su questo tema, non hanno tenuto in nessun conto lavolontà dei"referendari" che avevano bocciato denaro pubblico ai partiti. Insomma, tra politica ed il resto del Paese...è sempre più divorzio? La tanto richiesta PULIZIA (che altri si apprestano a fare)... così, non la vedremo mai...costoro ci vogliono mantenere fermi al palo.Forse qualcuno dovrà rinfrescare la memoria di una crisi che sta martellando sull'Italia e che le ruberie degli "eletti" non sono ammesse. La gente continua a suicidarsi e costoro affrontano i problemi con...maggiori "controlli"? Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog