Cerca

Perchè nessun politico ne parla

PERCHE’ NESSUNO NE PARLA? So che è una cosa "scomoda" e che nessuno ne parla perché fra poco ci saranno le elezioni amministrative ed è "peccato" dire certe cose, però chi ci governa ci sta veramente prendendo per i fondelli (per usare un eufemismo) su quello che veramente tocca il portafoglio delle famiglie. Mi riferisco all’IMU, ossia la tassa sulla casa di proprietà sulla casa. Dopo anni in cui si è spinto affinchè tutti acquistassero una casa, ecco la stangata da parte del Governo e delle Amministrazioni locali, non una tassa una tantum, ma una tassa che si ripete ogni anno con costi esorbitanti a carico delle famiglie. Un esempio forse può chiarire meglio il significato: partiamo da quei comuni che hanno già stabilito l’aliquota da applicare; ad esempio a La Spezia chi possedeva un appartamento di circa 80 metri quadri con la precedente tassazione (ICI) pagava circa 700 € all’ anno; con la nuova IMU dovrà versare circa 4200 € (6 volte tanto)!!!. Ora poniamo il caso di un lavoratore che porta a casa 1200/1300 € di stipendio con il quale deve pagare il mutuo, diciamo di 500€ mensili si ritroverà in più circa 350€ al mese da versare per la suddetta tassa; ci sono poi le spese di acqua, luce,gas, telefono, ecc., ci sono i lbri di scuola se per "disgrazia" ci sono dei figli in età scolara, mi spiegate come può questa persona dare da mangiare ed arrivare alla fine del mese? Io una spiegazione me la sono data: non riesco a pagare il mutuo, la Banca mi pignora la casa e se ne appropria. A proposito lo sapete che le Banche non pagano l’IMU? E sapete che gli anziani che risiedono nelle case di riposo e che hanno la "sfortuna" di possedere una casa, pagano l’IMU come se fosse una seconda casa? Perché i signori politici di ogni forza e schieramento, anziché far finta di litigare sull’art. 18 non toccano quest’argomento ben più serio e che colpisce indiscriminatamente TUTTI!!! Lascio a voi ogni riflessione, vi pregherei di fare girare queste righe e di pubblicarle sul vostro profilo, anche se è una lotta contro i mulini a vento, bisogna farsi sentire!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog