Cerca

Il PD non restituisce un euro, nessuno parla dei litigi dei tesorieri di d'Alema e Veltroni

Il P.D. non restituisce neanche un euro dei rimborsi elettorali, evidentemente ha investito quei denari in operazioni poco chiare e forse paradisi fiscali? Con il subentro in politica del P.D. di Veltroni, il tesoriere di quest'ultimo fece una dura polemica sul mancato trasferimento dei "beni" dal PDS di D'Alema, alla polemica rispose duramente il tesoriere del P.D.S.che non voleva mollare "l'osso". Evidentemente il giro di danaro nei partiti è rilvante. Chi si mangia il denaro dei rimborsi elettorali e non solo? I casi recenti hanno dimostrato che i denari dei partiti vanno nelle tasche private dei responsabili degli stessi partiti. Qualunque cifra va nelle tasche private dei cittadini,anche sotto forma di benefit, deve essere dichiarata al fisco. Sarà il caso di sollecitare il dott. Befera a recuperare a tassazione gli importi non dichiarati?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog