Cerca

Perchè i creditori con lo stato non fanno una Class-Action?

Siamo già a quota 23 di suicidi di imprenditori per motivi economici. Molti di costoro sono in credito con lo Stato per forniture di beni o servizi, ma lo Stato non paga, almeno non prima di tre o quattro anni! Da poco in Italia è stata approvata la Class-Action, cioè la possibilità di molti di fare una unica azione legale per gli stessi motivi. A cosa aspettano gli imprendiitori a creare una Class-Action contro lo Stato chiedendo l'immediato pagamento di quanto dovuto e con gli imteressi? Molti di quelle cifre, che lo Stato si ostina a non rimborsare, servirebbero alle piccole imprese di sopravvivere e si sarebbero evitati quei suicidi. Cosa aspetta lo stato a rimborsare i suoi debiti? Forse sono ancora pochi i suicidi, forse aspetta che arrivino a quota cento o mille? Per contro, se un imprendiitore o un poveraccio non paga qualche euro di tasse o di altro allo Stato, immediatamente scatta la "punizione" drastica dell'Ufficio delle Entrate. Ma lo Stato non deve essere al servizio dei cittadini? Almeno è questa la bugia che mi hanno raccontato fin dalla più tenera età. Forza imprenditori, c'è la CLASS-ACTION, approfittatene!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog