Cerca

antipolitica

E' proprio vero che al peggio non c'è mai fine. Adesso la "casta" teme l'antipolitica. Come se l'indignazione della gente comune di fronte alle nefandezze di una classe dirigente ladra, litigiosa e inefficiente; incapace di governare un partito, figuriamoci il Paese intero, fosse un atto eversivo. Mentre la vera antipolitica sono loro, che si battono soltanto per mantenere i propri privilegi continuando a saccheggiare un Paese ormai allo stremo. Una casta di strapagati che alle prime vere difficoltà si è squagliata tradendo il mandato elettorale. Antipolitica? Ci vorrebbe l'antiparassitario, altro che.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog