Cerca

Concretamente,ancora su IMU

Mi auguro, egregio direttore, che attraverso il vostro giornale si possa dar voce a questioni concrete che malversano molte famiglie.Ho aperto con l'augurio in quanto mi sembra proprio che talune cannonate che dal vostro giornale vengono sparate siano a salve; mi limito quindi a brandire una pistola ad acqua con la speranza di riuscire a bagnare qualcuno. Sono un pensionato ex lavoratore dipendente; vivo in casa di proprietà.Ho ricevuto in eredità dalla mamma defunta una vecchia casa che, opportunamente ristrutturata, ho dato in possesso alla famiglia di mio figlio, a titolo gratuito. Ciò accadeva 2 anni fa e, secondo le norme all'epoca vigenti l'abitazione è stata esentata dal pagamento ICI. Preciso che mio figlio non possedeva e non possiede alcun immobile a titolo di proprietà. Con IMU la casa mi rimbalza addosso come seconda casa con oneri conseguenti. Il legislatore si è sbagliato, era distratto,non ha ben capito come funziona la vita reale fuori dalle aule universitarie, si tratta di un refuso.....etc....??????? Si può far pressione perchè questa obbrobriosa norma, una delle molteplici, priva non dico di buon senso ma semplicemente di senso venga cancellata e giuridicamente si ritorni alla condizione prvigente all'IMU con la differenza , ovviamente, che il tributo - quello ontologicamente giusto - ora si deve pagare. Grazie

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog