Cerca

considerazioni

Egregio direttore, sarò anche uno screanzato ma occorre che qualcuno dica anche le cose antipatiche. Se vogliamo un'Italia fuori dalla crisi e con fabbrice che si moltiplicano ed assumano personale una sola cosa occorre realizzare. Ritornare sui parametri di economia degli anni cinquanta. Innanzitutto ad iniziare dagli stipendi per poter avere la produzione a costi concorrenziali, escludendo i sindacati, che abbiamo oggi, da ogni incarico, pensionarli. Inoltre uscire dall'Euro e ristampare moneta nostra senza rompere con l'Europa con la quale un eventuale Euro lo si adotterà quando le nostre condizioni lo permetteranno. E non con le valutazioni alla Prodi,o alla Amato, ma da economisti che credano nei libri che hanno studiato a scuola. Continuando come siamo messi ora, che tutti mungono, chi rubando, chi con la socialità o con lo stipendiare tutti, compresi clandestini ed i loro parenti, non è difficile prevedere quando la "mucca Italia" collasserà. Grazie per l'attenzione. franco Pezzali

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog