Cerca

Una bilancia con due pesi

Buongiorno Dott. Belpietro, Sono un semplice commerciante di Roma che ascolta, quando va in auto la mattina al lavoro una radio RTL 105,5. Le scrivo perché questa mattina parlavano di Equitalia che quando si richiede una dilazione per un pagamento il richiedente viene subito iscritto nella centrale rischi e non può chiede di acquistare co dilazioni perchè persona a rischio. Ancora peggio si parlava di pignoramenti e fallimenti provocati da Equitalia per tasse non pagate ma lo stato continua a non pagare. Personalmente vorrei che la bilancia sia unica in modo che il contribuente possa andare a pignorare le proprietà statali come fanno loro in caso di mancati pagamenti. Desidero complimentarmi con Lei per la sua chiarezza durante i dibattiti televisivi. Non potrebbe Lei condurre una crociata contro questi politici con tutti gli Italiani? Capisco che la troppa esposizione è anche un pericolo con certa gente ma se trovassimo qualcuno, pulito come Lei, sicuramente qualcosa si potrà fare. Monti ha anche ragione ma è partito esattamente al contrario di come doveva fare. Doveva partire dai tagli, diminuzione drastica dei parlamentari, cancellazione dei piccoli comuni e comunità montane varie. Eliminare gli enti inutili e accorpare tutto ciò che si poteva accorpare. Cancellare dall'Italia l'evasione fiscale con pene esemplari da scontare al 100% senza sconti. A quel punto, con le tasse che già pagavamo prima, saremo stati dei veri signori. Temo per il futuro dell'Italia e sento un grande malcontento che inneggia a Mussolini. Cosa fa pensare questo? Grazie per la sua pazienza di avermi letto. Cordiali Saluti Orsi Flavio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog