Cerca

Il pagamento del riscatto

Il pagamento dell’indennizzo per i due pescatori indiani rimasti uccisi non mi sorprende. L’avevo già prefigurato due mesi fa ipotizzando che il governo pirata indiano avrebbe provveduto a riscuotere il riscatto laddove i pirati veri avevano fallito. Comunque mi disgusta l’atteggiamento delle istituzioni italiane, che in questo modo evitano tartufescamente di prendere una posizione decisa in difesa dei nostri diritti e, peggio ancora, accreditano nell’opinione pubblica il sospetto di colpevolezza a carico dei nostri due marinai. Ancora una volta dobbiamo vergognarci della nostra vigliaccheria. Ancora una volta l’immagine della Marina Italiana viene calpestata e derisa. E per favore non chiediamoci più perché non abbiamo credibilità presso le altre nazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog