Cerca

Profezia?

Venerdì 13 gennaio 2012 scrivevo... La sceneggiata di Cortina sta alla manovra affossa Italia di Monti come la vaselina sta alla supposta. Mentre i polli discutono se venga prima la vaselina o la supposta, Renzo Monti ipnotizza l'opinione pubblica con le "liberalizzazioni" e riesce a far dimenticare completamente agli italiani che il nostro problema principale è uno stato violento nel pretendere e drogato di spese improduttive. In questo caso, come comunicatore Berlusconi risulta un dilettante rispetto a Monti. Mi dispiace non essere un disegnatore. Avrei disegnato un Italia che cammina a stento, sfinita, con una gigantesca sanguisuga sulla schiena che cerca di addentargli il collo e gli grida: "Non evadere! Quand'è che stacchiamo la spina a Monti? Parafrasando un vecchia barzelletta: se Berlusconi aveva portato l'Italia sull'orlo del baratro, Monti gli farà fare un deciso passo avanti...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog