Cerca

Elezioni anticipate e tasse

Caro Direttore, credo che, nel gran parlare di questi giorni di elezioni anticipate, non sia estranea la mazzata di tasse che i professori ci stanno regalando. Infatti, se già adesso, prima ancora di cominciare a pagare l’IMU, i sondaggi mostrano un’altissima propensione all’astensione e un voto pesantemente condizionato dalla rabbia (v. Movimento n5 stelle al 10%), figuriamoci cosa avverrà a Dicembre dopo averne pagato il saldo. Perciò la Casta, per tentare di limitare il danno, può aver pensato di andare al voto prima che gli Italiani decidano irreversibilmente di usare le urne per una sonorissima lezione. Che ne pensa?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog