Cerca

QUESTA EUROPA PER NOI E' UNA ROVINA

Gentile direttore, con la bella stagione riprenderanno come al solito a Lampedusa gli sbarchi di profughi non rimpatriabili in arrivo da tutto il continente africano. E' sufficiente salpare dalle coste libiche e magari buttare a mare i propri documenti per ottenere automaticamente la patente ufficiale di profugo. Si dà per scontato che l'Italia debba appartenere a tutti coloro che vi mettono piede e che chiunque da qualsiasi Paese africano abbia intenzione di tentare la fortuna, più o meno onestamente, in Italia non debba fare altro che arrivare (magari traghettato dalla nostra stessa Marina Militare) a Lampedusa, che funziona come un collaudato trampolino di lancio. Automaticamente avrà diritto a vitto e alloggio a spese del contribuente e allo stato di profugo, che da noi non si nega a nessuno. Se andiamo avanti di questo passo, peraltro accettando supinamente qualsiasi demenziale direttiva europea in tema di immigrazione, se tutto va bene siamo rovinati. Con i più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog