Cerca

RIVOLUZIONE

AL NOSTRO PREMIER ,OLTRE CHE A SPARARE PAROLE SENZA UN NESSO E' ORA DI PAGARE I DEBITI ALLE NOSTRE IMPRESE E ASCOLTARE COSE DICE IL CORRIDOIO .NON TOGLIERE SOLDI ALLA SCUOLA (QUI LA SINISTRA NON PARLA E NON SI ARRABBIA ) ALLA SICUREZZA (LA MALAVITA SENZA STATO CI SGUAZZA ) E LA DIFESA. MA TAGLIARE VERAMENTE I SOLDI ALLA POLITICA DA SCRIVANIA E DA PALAZZO .STIANO ATTENTI SI E' A UN PASSO AD UNA RIVOLUZIONE .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog