Cerca

IL Ratto del sei per mille...è tornato a rodere !

Il Ratto del sei per mille…. è tornato a rodere ! Prendendo a prestito il titolo di apertura di Libero del 1 Maggio “ La spending review ha partorito il topolino”, ho amaramente appreso che purtroppo hanno riesumato fra i membri del governo tecnico , quale commissario del commissario, il famigerato dottorsottile Giuliano Amato. Qualcuno se lo ricorda ? E’ colui che nella notte del 9/10 luglio ’92 prelevò ( meglio carpì ) dai conti correnti italiani, senza preavviso alcuno, il sei per mille da tutti i depositi bancari. Una data che è tornata in auge proprio in questi giorni, dal momento in cui è cominciata a circolare la notizia delle intenzioni di un prelievo forzoso da parte dell’attuale governo sul modello di quello avvenuto, appunto, nel 1992. Vero ? Falso ? Quien Sabe ? Ma non è ancora tramontata l’ipotesi di un decreto legge, su cui però ( caso strano), sarebbe contrario il capo dello Stato Giorgio Napolitano Del quale da qualche anno si vocifera che il Sottile Amato sia anche il suo “consigliori” privato. Se così fosse, si possono capire pertanto le cantonate prese dall’Uomo del Monte nelle sue puntuali esternazioni specialmente quando imponeva i veti a Silvio il Biscione, quando ancora connetteva. Ci mancava anche questa per completare “l’Opera Buffa” di un governo Tecnico che ci ha ridotto alla fame. Che dire di più ?; si può azzardare con l’immaginare quale sarà il “Gatto” che azzannerà il “Ratto” ? Forse quello con gli stivali ? Quello Mammone ? Quello di Sarkozy (se ancora in vita pubblica) o quello della Merkel ? Amici miei, sopravviveremo alla nuova “Caporetto” ? Ho paura…. Che sia l’inizio della fine ? O questa è la fine…della Libertà ? lapolide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog