Cerca

IL BARATRO

Ma nessuno si ribella a questo crollo inarrestabile? Nessuno parla, nessuno dice niente. Durante la crisi del 2008 gli amministratori delle nostre banche parlavano, dicevano due parole che ci infondevano un po' di fiducia. Adesso sembra andare solo tutto a rotoli. I titoli finanziari continuano a scendere...e tutti zitti! Il nostro premier a riguardo rimane freddo come un pesce. Non ho parole! E' un suicidio collettivo! E la Merkel, ho sempre portato rispetto nei riguardi delle donne ma devo ammettere che il suo egoismo non ha limiti. E' un secondo olocausto, ma cosa vuole fare la Germania la terza guerra mondiale? Ne ha già perse due spero che perderà anche questa ma ahimè purtroppo perderemo tutti! Non so chi potrà mai aiutarci anche Draghi l'ultimo nostro baluardo di speranza ha detto che più di questo non si può fare. E' una morte dolorosa...Speriamo che qualcosa cambi ma non vedo luci in fondo al tunnel nel quale oramai ci hanno spinto! Ma perchè la Consob non blocca lo scoperto? Insomma chi fa solo questo lavoro, il trading, è meglio che smetta. Si perde solamente. Il mercato azionario è diventato un casinò dove vince solo il banco. Studio di grafici, di società etc. non hanno più valore. Questo lavoro non ha più un senso e non ti fa più vivere! E' il baratro!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog