Cerca

MEDJUGORJE, I POLITICI E...

...L'osso italiano, da spolpare? Di ritorno da un pellegrinaggio a Medjugorje, la cui presenza di Fede (e di fabbricati) è in crescita esponenziale...mi ha colpito l'immenso confessionale (a cielo aperto) sul fianco della Chiesa principale, dove fiumane di persone attendevano in rispettosa coda il proprio turno, su molteplici file di confessori. Ebbene, non ho potuto evitare l'accostamento agli aspetti più desolanti della nostra politica (anche in questa zona benedetta dell'attuale Bosnia), che ti astrae dalle vicende che avviliscono essenzialmente "l'umanità eletta". Pensavo, allora, di immaginare, anche "loro" in fila...i politici, di vederli qui almeno una volta l'anno...a confessare la loro condotta, relativa anche alle loro attività amministrative. Le ancora recenti "apparizioni" di Medjugorje sono di grande "ammonizione" e, notoriamente, questi politici hanno molto "da ravvedersi", anche loro nel gesto di pentimento, come tutti. Quando poi, alle "ruberie" si aggiunge anche l'icapacità. Nota da interpretare : in questa terra, testè visitata, non si conosce ombra di rilascio di scontrino fiscale e la merce che si acquista costa anche un terzo, un quarto del nostro valore commerciale. a fronte di una crisi che attanaglia, bisogna , però, dire che anche questa zona è super "invasa da fedeli italiani"...che spendono (Berlusconi...docet?). Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog