Cerca

sindaco del pd condannato non si dimette

Il Sindaco di Ovada (Al) l'11 aprile è stato condannato per concorso in duplice omicidio colposo per la morte di due ragazzi avvenuta nel 2008 a seguito dell'attraversamento di una guado pericoloso che non era stato chiuso. Ebbene, di fronte ad una condanna di primo grado, a dispetto di tutto quello che è stato propagandato dalla sinistra (cioè che le sentenze vanno rispettate, che la magistratura è un organo da difendere, che bisogna avere rispetto delle istituzioni), a dispetto di tutto questo, ha dichiarato di non volersi dimettere. Come non bastasse, ha ricevuto la solidarietà di tutta la maggioranza consiliare, sorretta da quei partiti che hanno sempre osannato la magistratura. Un atteggiamento scandaloso, per cui da ovadese indignato vi prego di realizzare un servizio sul vostro giornale, per far emergere all'esterno questa nefandezza. Grazie. Un ovadese indignato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog