Cerca

Le contraddizioni di Giulia Innocenzi

Carissima direttore, mi chiamo Mara, ho 29 anni e sono una giornalista professionista. Nonostante le mie due lauree e il master in giornalismo, nonostante l'iscrizione all'albo dei giornalisti e numerose esperienze, soprattutto gratuite, ai giornali, tv e uffici stampa, mi ritrovo senza lavoro e a fare lavoretti di qualsiasi genere pur di campare e sopravvivere. Preamboli personali a parte, ti scrivo per sapere come mai una “giornalista” come Giulia Innocenzi che si mostra tanto come la paladina di giustizia dei giovani conduca delle trasmissioni d’informazione pur non essendo iscritta all’albo dei giornalisti? Come si devono sentire i giovani che, come me, si ritrovano con un sudatissimo tesserino in tasca e un sogno difficilmente concretizzabile nell’altra?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog