Cerca

Mentre per le strade impazza il carnevale, ricordati di chi soffre in ospedale

Era un tema che, tanto tempo fa, era quasi obbligatorio nelle scuole. Cosi gli juventini che festeggiano per le strade, si soffermino un attimo a meditare sul dolore degli antijuventini, soprattutto personaggi televisivi, che aggiungono al dolore lo scorno per l’inefficacia del vano rosicamento, appena dissimulato dal consumato mestiere televisivo. Alla Signora trenta e lode, trenta per gli scudetti elode per l’imbattibilità. Francesco Berardino-Foggia-

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog