Cerca

Equitalia

Gentile Direttore, visto che vi occupate spesso di Equitalia vi invio questa. Ho ricevuto nell’anno 2010 un avviso di accertamento da parte dell’agenzia delle entrate per un cud riferito all’anno 2004 in cui mi si dice che non ho pagato tasse per 500 euro. Ok ricevo l’avviso, non posso pagare immediatamente per motivi di lavoro (ero fuori dalla mia regione) e mi sono detto: ok pagherò qualche cosa in più di interesse appena mi arriva la cartella esattoriale. A Febbraio di quest’anno è arrivata la cartella da parte di equitalia e udite udite il mio pagherò qualche cosa in più si è trasformato in 2.700 euro cioè interessi per più del 200%!!!! Ora mi chiedo: è possibile che mi si chiedono interessi così pazzeschi? Ma parliamo dello stato oppure di strozzini legalizzati? In ogni caso visto che lo stato in questo caso è così ladro, io che avevo tutte le intenzioni di pagare anche con interessi giusti, questa cartella NON LA PAGHERO’ MAI!!!! Sono stato anche alla agenzia delle entrate a chiedere spiegazioni. Mi hanno risposto che per questa volta gli interessi sono più del 200% e se non pago entro 60 giorni gli interessi aumenteranno. Io pagherò questa cartella solo se mi faranno un condono, oppure se mi vengono incontro in modo corretto senza fare gli strozzini. Altrimenti non pagherò. Per quanto mi riguarda non pagare è una difesa contro uno stato usuraio. Attenderei un condono oppure pagare i miei 500 euro con giusti interessi senza strozzinaggio!!! Saluti Paolo Venditti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog