Cerca

Lettera al Quirinale

Signor Presidente, dopo aver tanto brigato e mesdado ha organizzato un golpe anticostituzionale. Una dittatura oligarchica e medioevale (appoggiata dal partito che abbiamo votato il PDL) di tasse, balzelli, arroganza e strafottenza. Signor Presidente lei ha sulla coscienza decine e decine di morti suicidati. Lei sfotte pure come ha fatto oggi il moto di repulsione e vomito nei confronti degli abusi dei privilegi degli sperperi, delle schifezze e nefandezze della Casta maledetta. Ma quando si guarda allo specchio non prova pena per questo paese martoriato, distrutto e umiliato? W la LIBERTÀ, w la DEMOCRAZIA, w la GIUSTIZIA UMANA~ Questo sfacelo grida vendetta a cospetto della Verità e della Libertà

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog