Cerca

Senza Berlusca: il vuoto!

Caro Direttore, volevamo una prova? Ebbene, l'abbiamo avuta: certa, chiara, inconfutabile: il PdL, senza il Cavaliere non esiste. Silvio non è un politico di carriera e come tale si comporta, coi suoi limiti e con tutti i suoi pubblici errori. Silvio è un uomo pieno di difetti, che non si cura nemmeno di nascondere. Silvio ha commesso moltissimi sbagli, dalla scelta dei propri collaboratori, alle esternazioni non sempre convenienti. Silvio ha, come tutti, a volte curato i propri interessi, ma senza mai togliere un centesimo allo Stato. Silvio, inoltre ha fatto delle promesse che non è riuscito a mantenere. Forse anche perché l'11 settembre prima e la crisi mondiale poi, oltre ad alcuni cialtroni glielo hanno impedito. Ma Berlusconi è una persona di rara intelligenza, senza necessità di rubare soldi, come per consuetudine altri fanno, inoltre Berlusconi ha le idee chiare riguardo al benessere degli italiani: riduzione delle tasse ed aumento delle risorse. Senza di lui, non esiste più il PdL.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog