Cerca

Ci vuole un cambiamento

Spett.le Direttore, arrivo subito al dunque. Sono un ex elettore del PDL. Si lo confermo e ribadisco: EX. Io che da sempre ho creduto in quelli che una volta si chiamavano “valori” e “ideali” che esprimevano i partiti e di conseguenza facevo miei quelli del centrodestra, mi sono stancato!Stanco, stanco degli scandali, stanco delle promesse non mantenute, delle falsità a cui si fanno seguire addirittura voti in parlamento, stanco di vedere persone che guadagnano stipendi d’oro e che non sanno neanche lontanamente cosa vuol dire avere una vita normale, fatta di lavoro e sacrifici e soprattutto stanco delle solite facce, persone che ripetono e ripetono sempre le stesse cose…senza mai dire nulla Ma come prendiamo una batosta tremenda alle amministrative e in televisione chi mandano? L’On. Bernini a Ballarò e lì’On Carfagna a Piazza Pulita! Ma le ha viste le trasmissioni? Ma ha sentito cosa hanno detto? NIENTE….parole farfugliate e volti stralunati Ma come si fa a presentare esponenti del genere? E quelle dovrebbero essere i rappresentanti eletti da me? Ma per favore! Ma quanto guadagnano quei due onorevoli? Sanno che io dipendente dello stato ( e mi reputo fortunato) guadagno 1.650 euro al mese e con questa cifra , pago il mutuo, la mensa scolastica per i miei due figli, le bollette, l’assicurazione per la mia utilitaria, e tanto altro? Io voglio fare una domanda….ma chi è quella persona che su una scheda elettorale scriverebbe il nome delle citate onorevoli oppure di altri che adesso stanno alla dirigenza del PDL?. Guardi direttore..io avevo deciso di non andare più a votare, volevo rientrare tra quelli risultano “disillusi e scoraggiati dalla politica”….ma ho cambiato idea. Ho visto la paura e lo sconcerto nei volti di tutta la vecchia nomenclatura politica sia di destra che di sinistra per quanto riguarda l’avvento del partito di Grillo. Allora ho deciso che (turandomi il naso) voterà il movimento a 5 stelle. Un voto di protesta, un voto di rottura. Gente nuova, idee nuove, linguaggio nuovo, ecco cosa ci vuole! Cosa che, con rispetto parlando, i vari On Cicchitto, Bondi, Gasparri Quaghliarello e tutto il resto non hanno nelle loro bagaglio. Ma si rende conto che ieri ho sentito i massimi esponenti del PDL dire che bisogna allearsi con l’On Casini per vincere? Ma non hanno capito proprio nulla…ma chi lo vota più a l’ex presidente della camera? Ma è cosi difficile rinnovarsi nel centro destra? Io prevedo che alle prossime elezioni ci sarà un terremoto perché vedo le persone normali come me che la pensano come la penso io ( e siamo in tanti) , c’è stanchezza, disgusto, rabbia e soprattutto tanta paura per il futuro che verrà! Io che una volta potevo definirmi “ceto medio” ora ci sono mesi e lo dico senza vergogna, che non ce la faccio ad arrivare alla fine del mese……ecco perché saluto il PDL, da vecchio elettore, ormai pentito. Distinti Saluti. Francesco C. PS. Penso che non sia vero…..ma se l’On Santanchè diventerà segretaria del PDL e si candiderà premier…prevedo per il mio ex partito alle prossime elezioni un 3% scarso…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog