Cerca

Ritorno alla lira

Caro direttore la seguo volentieri nelle trasmissioni televisive e mi incazzo quando non le fanno completare il suo pensiero, vedi ad esempio quel topo di Floris. Si parla più spesso di ritorno alla lira e per questo mi sento non poco terrorizzato. Ma vengo alla mia domanda: Ho una seconda casa in vendita da cinque anni e ne chiedo sempre lo stesso prezzo, pari a 50.000,00 Euro ma non ho acquirenti, penso che con 100.000.000 in lire non se ne parlerà proprio di venderla e mi rimarrà sullo stomaco. Ho un mutuo sulla prima casa che abbiamo costruito da dieci anni, mi restono da pagare 45.000,00 Euro per l'estinzione che ha dire il vero non sono poi tanti, ho sempre pensato che vendo la seconda ed estinquo il mutuo sulla prima. Ma con la lira il mutuo diventa 90.000.000 che non sono mica pochi a togliere se si pensa agli attuali stipendi. Insomma sono fregato in tutti i sensi ed è meglio non avere niente in questo stato di pagliacci. Ti prego dammi almeno tu qualche incoraggiamento, di sicuro non penso al suicidio perchè aspetto che si suicidono quelli che hanno creato questo stato: Prodi,Amato, Ciampi, ecc.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog