Cerca

Italia; Patria di sprechi e di francobolli.

Egregio Direttore, Ci sono temi e problemi ben più importanti e gravi ma anche una frivola constatazione può aiutarci alla consapevolezza; a Voi che siete attenti e puntuali segnalatori dei malvezzi italici invio quindi questa mia osservazione. Buon lavoro e continuate così (anche se avere conferma, ogni mattina leggendo Libero, degli sprechi e distorsioni del Sistema Italia, spesso toglie la voglia di “tirare la carretta”. Un cordiale saluto Roberto Bottoli Imprenditore Veneto Italia; Patria di sprechi e di francobolli. Ho sognato che: L’Italia aveva una Zecca per il conio della moneta (Lire) e la stampa delle banconote; certamente con tanti Dirigenti, impiegati e maestranze. Non voglio neanche sapere quanti e quanto pagati! Ma dal 2002 la Lira non si stampa più. Per l’Euro c’è la Zecca europea i cui costi sono in parte pagati dall’Italia. Se la stampa della ns moneta fosse stata affidata ad Aziende private queste avrebbero avuto a suo tempo il benservito ed imprenditori e maestranze avrebbero dovuto arrangiarsi. Ma i dipendenti statali della Zecca sono ancora li (probabilmente si è provveduto anche a infoltire le schiere con nuovi grafici, bozzettisti e quant’altro) e credo che l’ingegno italico li sta impiegando per sfornare ogni giorno una nuova serie di francobolli! Avrete notato che non passa giorno che non esca una nuova emissione di francobolli! Esauriti temi e personaggi illustri sono arrivati gli anonimi e le banalità; dopo gli asinelli penso sarà la volta della “mucca Carolina” o forse ancor prima di Ilona Staller (per i maschietti “Cicciolina”) Noto che altri Paesi “civili” (Inghilterra, Francia ecc.) usano invece le stesse emissioni di francobolli da decenni; con le ovvie economie! E non si dica che dalle nuove emissioni di francobolli lo stato Italiano ottiene un utile con la nobile filatelia. Uno dei tanti esempi di come la spesa pubblica italiana sia ingestibile e lo sarà sempre se gli Illustri Tecnici che ci governano anziché usare la falce si dedicheranno solo alla ricerca di nuove imposte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog