Cerca

IL LAVORO NON C'E' NEMMENO PER GLI IMMIGRATI

Sembrerebbe, e speriamo sia così, che esponenti del Governo, come il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri, si siano accorti che "la situazione occupazionale del Paese è drammatica" e di conseguenza prendano in considerazione il blocco dei flussi di immigrati dal Nord Africa. Speriamo in una politica seria, di rigore e coerenza, e cioè che non facciano come i leghisti, che a parole sono bravissimi a contrastare l'immigrazione clandestina, mentre coi fatti sono stati in grado di fare solo buchi nell'acqua, facendo approvare leggi inapplicabili, quando non hanno addirittura prodotto enormi danni con le regolarizzazioni di massa, in totale contrasto coi loro proclami. Il Paese ha bisogno di fatti e non di parole. La Lega ha perso di credibilità e i suoi ex elettori, che si sentono traditi da rappresentanti politici inefficienti e arraffoni, attendono che qualche esponente politico serio ne raccolga l'eredità programmatica. Con i più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog