Cerca

Equitalia e assunzioni

Egr. Direttore, Dalla lettera del dipendente Equitalia traspare un malessere che dunque non è solo dei cittadini. Non voglio ricarare la dose di malumore, ma volevo solo dirgli che i quadri e i dirigenti di Equitalia, mi risulta siano stati assunti non per concorso (come dovrebbe prevedere la legge) ma con "semplici colloqui" da una società con sede a Torino, e con filiale a Roma, già inquisita per le assunzioni di una delle tante società del Comune di Roma. E il contratto pare l'abbia firmato proprio Befera. Ci sarà stata trasparenza nelle assunzioni? Non le pare che sarebbe interessante verificarlo!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog