Cerca

AUTORITA' SENZA CONTEGNO

Gent.mo Dott. Belpietro, chiedo sinceramente scusa se Le rubo del tempo ma non posso fare a meno di sfogarmi, rappresentandoLe il mio forte disappunto maturato nel vedere le immagini del funerale della vittima di Brindisi, Sig.na Melissa Bassi. Tra tutte le autorità partecipanti alla cerimonia, ho notato anche la presenza del Presidente della Camera. A tal proposito spero che qualcuno rappresenti a tale carica che la partecipazione a siffatti eventi prevede comportamenti anche consoni all’ambiente cui ci si trova. Ebbene nel corso delle varie riprese televisive il Presidente della Camera, a differenza delle altre autorità presenti, è stato sempre inquadrato con le gambe accavallate (quando seduto) e le braccia conserte (quando in piedi). Non solo, al momento della lettura del Vangelo non si è nemmeno fatto il segno della croce (in fronte, sulla bocca e sul cuore); cosa che invece è stata degnamente effettuata da tutti, compreso il Sig. Vendola. Forse il già citato Presidente non si è reso conto che non solo presenziava ad un funerale ma si trovava in Chiesa e non in qualche salotto snob che usa frequentare; fortuna che, per quello che ho visto, ha omesso di controllarsi la cravatta ed i polsini. Sono veramente irritato in quanto in determinate situazioni la postura non risulta essere un atteggiamento di circostanza o di galateo, ma sicuramente di rispetto verso quella povera ragazza lì chiusa in una bara e verso i parenti della stessa. Debbo invece plaudire particolarmente all'atteggiamento del Presidente Monti e dei Ministri presenti. Mi scuso ancora del tempo che Le ho fatto perdere e di questa lettera polemica che Le inoltro, ma dovevo esprimere il mio stato d’animo e sicuramente Ella per me rappresenta uno dei pochi giornalisti seri in circolazione. Ancora grato per avermi letto, Le porgo i più sinceri saluti. Con viva cordialità Antonio. P.S.: Può anche evitare di pubblicare la presente in modo da evitare che il citato Presidente possa dire che il tutto è mirato a screditarlo (come vede non ne cito il cognome).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog