Cerca

Considerazioni su IMU

Buongiorno, Vorrei fare una considerazione sull’IMU esponendo il mio caso. In seguito al mio divorzio ho avuto l'assegnazione della casa coniugale (appartamento di categoria signorile) proprio perché essendo il coniuge più debole il giudice ha voluto tutelarmi nei confronti del mio ex marito , primario ospedaliero, che ha un reddito molto elevato rispetto al mio, impiegata nel settore privato. Ora la domanda che pongo ai nostri ministri tecnici è questa: come mai la situazione ISEE del contribuente viene presa in considerazione solo quando questo deve richiedere sevizi o rimborsi da parte dello Stato ma non viene presa in considerazione ad esempio nel mio caso visto che la tassa IMU che dovrò pagare sull'abitazione assegnatami in seguito al divorzio è veramente eccessiva rapportata alla mia situazione economica? P.S. La mia ISEE non supera i 10.500€ ed i nostri due figli sono a mio carico!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog