Cerca

Mammamia Pisapia!!!

Dopo la torre Galfa, adesso il presidio dei lavoratori di Macao è in Via Galvani. Il sindaco Pisapia, anziché far rispettare l’ordine pubblico dato che c’è un quartiere bloccato, temporeggia. E’ ora di mettere la parola fine a questa ennesima sceneggiata arancione, le strade venno liberate! Inoltre, come se non bastasse, chi potrebbe vietare ai musulmani di Milano di occupare abusivamente uno spazio (come hanno fatto i giovani di Macao) per vedere riconosciute le loro richieste…come mai a chi ha occupato una torre viene proposta l’assegnazione mentre la comunità islamica dialoga con la giunta da un anno senza intravedere all’orizzonte volontà concrete? Per fortuna Boeri anticipando il sindaco “temporeggiatore” ha ben chiarito che per accedere all’area ex Ansaldo, si dovrà partecipare a un bando pubblico, ma anche essere una associazione dotata di statuto giuridico. Queste sono le “regole” del Comune di Milano. Quindi, se Macao vorrà partecipare dovrà darsene uno… Ai ragazzi, Pisapia ha spiegato che l’Ansaldo sarà disponibile tra tre settimane circa, ma evidentemente l’ha sparata grossa, dato che se ci sarà il bando occorreranno mesi per l’assegnazione e inoltre, come sottolinea il capogruppo Pdl Masseroli, per circa la metà degli spazi esistenti in Via Tortona, non ci sarebbe l’agibilità….L’attore di sinistra Dario Fo, sempre presente in queste occasioni a dar man forte a centri sociali, e sinistra di piazza in genere, ha lodato Pisapia per il “grande risultato” (quale?). Ma i giovani di Macao ancora non sono contenti, perché loro “non vogliono uno spazio, ma vogliono autodeterminarsi…”e ancora, perché Macao non è un luogo dicono ma un modo di fare, di essere e di esserci…..mah…..Povera Milano!! Siamo alle comiche…per l’ex Ansaldo servirà una gara, ma Macao risponde no al Comune; Pisapia e Boeri invitano il collettivo all’assemblea pubblica di oggi, ma quello che è evidente comunque è che sono tre giorni che Via Galvani è “in ostaggio”; sarebbe opportuno un blitz per sgomberare questa adunata sediziosa!! La polemica è aperta grazie al Sindaco “temporeggiatore” dunque. E i musulmani come detto, stanno pensando di utilizzare lo stesso metodo di Macao: quale sarà la loro prossima mossa? Pisapia andrà a incontrare gli islamici che avranno occupato l’ospedale Bassi in Viale Jenner? Intanto sulle pareti della Torre compaiono le foto dei consulenti amici e di amici degli amici che Pisapia copiosamente ha portato con se in Comune (a spese nostre, si intende…) trovando spazio e riservando loro stipendi superiori alla media…altro che favorire i precari, Pisapia ha dapprima criticato i consulenti della Moratti, salvo poi “premiare” una volta eletto, decine e decine (sono circa un centinaio finora, i consulenti di nomina diretta del Sindaco) di soggetti esterni all’amministrazione che hanno il solo e unico merito di essere stati “arancioni” alle ultime elezioni comunali. Andiamo bene milanesi…qui si predica bene e poi si razzola male. Mammamia Pisapia!!!!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog