Cerca

Continua la tradizione dei controcorrente di Montanelli

Controcorrente. Si fanno sempre più insistenti le voci che vogliono la Grecia fuori dall'euro per tornare alla vecchia moneta. Una scelta che dovrà essere compiuta dopo attenta ponderazione. Il momento, infatti, è altamente dracmatico. Controcorrente. Alfredo Davanzo, ideologo delle nuove Br, ha affermato che nel suo gruppo non ci sono terroristi. Non tragga in inganno il fatto che il brigatista sia lo stesso che parlava di sovvertire il potere con le armi. Siamo certi che ora partirà un florilegio di smentite, precisazioni, giustificazioni. Ce ne sarà Davanzo. Controcorrente. Trionfo Doria a Genova. Si attende la reazione dei tifosi del Genoa. Controcorrente. Secondo uno studio "scientifico" il gaydar esiste davvero. Chiedere conferma a Kelly Preston! Controcorrente. E' stato chiesto a Renzo Bossi cosa pensasse dei Bergamaschi. Il Trota ha risposto che preferisce le Bergafemmine. Controcorrente. Gaffe di Granata sulla lobby ebraica, la più influente del pianeta, che scatena un pandemonio all'interno dei Fli. Che vi sia zizzania anche all'interno dei piccoli partiti può sembrare un atteggiamento suicida. Ma come stupirsi se fra i futuristi regna il Fini-mondo? Controcorrente. Buttafuoco ha accusato Fini di aver continuato a cambiare fino a diventare uno scarto di Casini. L'analisi, seppure un po' ingenerosa, coglie tuttavia nel segno, se è vero che perifno Rutelli insidia al Presidente della Camera il ruolo di vice alle spalle di Pier Ferdy. E, a suo modo, è una notizia ragguardevole: vi immaginate, voi, il leader della politica dei due forni senza secondi Fini? Controcorrente. Non si sa come sir Alex Ferguson abbia reagito al finale thrilling che ha riportato la Premier League nelle mani dei cugini del Manchester City. Ma non ci stupiremmo se, per una volta, perfino lui avesse perso l'aplomb british. A nessuno piacciono i tiri Mancini. Controcorrente. Pare che Provenzano abbia tentato il suicidio. Aveva appena ricevuto la cartella di Equitalia. Controcorrente. Renzo Bossi ha smentito di essersi laureato a Tirana. La notizia, in un certo senso, ci rassicura. Un Albanese comico ci basta e avanza. Controcorrente. Renzo Bossi, diplomatosi nel 2009, si è laureato a Tirana nel 2010. Altro che trota, è un pesce siluro!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog