Cerca

Tolti i sigilli a Radio Studio 54

Egregio Direttore, Le avevo scritto tempo fa per notificarle la chiusura di una radio libera che nel suo palinsesto aveva un programma Voce al Popolo, nel quale venivano trattati i problemi del popolo fiorentino, tipo il pizzo che si deve sempre pagare ai senegalesi all’ospedale di Careggi e il patron Guido Gheri li tratta col patema d’animo e con l’indignazione che il popolo esprime e l’angoscia che provoca vedere che siamo ormai oppressi e nessuna istituzione fornisce i mezzi per tutelare i cittadini residenti; certo abbiamo visto dal suo giornale che i poliziotti da noi pagati, vengono utilizzati per far fare la spesa comodamente ad alcuni parlamentari, perciò per noi non c’è più trippa per gatti. Il pm Christine von Borries aveva posto sotto sequestro la radio dal 26 aprile scorso e oggi radiostudio54 è stata dissequestrata, ma il programma “voce al popolo” per ora ancora zittito. Scrivo per sottolineare che in Toscana non possiamo difenderci dall’abusivismo e dalla prepotenza dei clandestini che sono tutelati da tutte le istituzione e vorrei anche avvertire del pericolo che corriamo tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog