Cerca

i faccendieri

Il polo medicale dell’Emilia Romagna a chi è in mano? Un paio di anni fa venne intercettato il nipote di Prodi, che si offriva al miglior offerente, con la sua presenza in aziende i contributi erano sicuri. Grazie al … Forse qualcuno ha approfittato di questa opportunità per aprire nuove aziende medicali, utilizzando vecchi capannoni industriali insicuri? Questo modus operandi veniva utilizzato per ottenere i contributi della cassa del mezzogiorno ( Alcune aziende dopo la riscossione dei contributi caricavano i macchinari nottetempo e fuggivano per altri lidi e nuovi affari). Un occhio di riguardo serio ai terremotati dell'Aquila e dell'Emilia Romagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog