Cerca

Richiesta rinnovamento.

Egregio direttore, allego una nota di un giovane iscritto alla PDL che condividiamo. Non sarebbe ora che Berlusconi ed Alfano si diano una mossa? On. Silvio Berlusconi Presidente PDL Roma On. Angelino Alfano Segretario Nazionale Popolo della Libertà ROMA A tutti gli organi politici ed istituzionali del PDL Loro sedi A tutti gli organi di informazione locali, regionali e Nazionali Loro sedi I sottoscritti tesserati ed elettori del PDL della Provincia di Caserta, zona Valle di Suessola, constatato che: - da tempo si sono tenuti i Congressi Provinciali in Italia ed in tutta la Campania con eccezione della provincia di Caserta; - che non è stato mai consentito agli elettori di esprimere le loro indicazioni sulla capacità rappresentativa di coloro che venivano autonomamente e gerarchicamente posti in lista per la elezione della Camera dei Deputati e del Senato; - che da tempo coloro che sono stati designati o nominati dall’alto hanno dimostrato inconsistenza sia politica che gestionale, soffermandosi esclusivamente sulla clientelare spartizione del potere locale; - che la crisi esistente al Sud è anche frutto di insipienza, incapacità e disinteresse verso le problematiche locali; - che i nominati sono stati eletti esclusivamente perché noi elettori abbiamo votato in massa Silvio Berlusconi ma nessuno di coloro che era stato candidato; - che presi singolarmente, in caso di elezioni con preferenze, tutti sarebbero a casa propria, non godendo di alcuna credibilità o sostegno da parte dei cittadini elettori; - che i nominati Coordinatori Provinciali del PDL della provincia di Caserta si sono distinti per la palese incapacità propositiva e progettuale della politica provinciale ( basta vedere lo stato di crisi che investe la provincia che, sebbene potrebbe essere addebitato ad un problema internazionale, in Caserta e provincia è diventato un fenomeno collegato anche alla incapacità della classe politica di fronteggiare con armi serie e concrete i disagi sociali ed economici derivanti dal difficile momento); - che sebbene diversi politici provinciali si sono preoccupati di costruirsi un proprio pacco tessere molti cittadini ed elettori hanno aderito al partito autonomamente ed in tal senso intendono muoversi; - che i sottoscritti iscritti ed elettori ritengono i nominati coordinatori provinciali del PDL privi di qualsiasi autorità e la loro azione priva di qualsiasi efficacia in quanto non rappresentano la base elettorale del Partito e non sono portatori di voci e valori indicati dall’elettorato del PDL di Caserta e provincia e, pertanto, privi di qualsiasi capacità e podestà rappresentativa; - che si sta assistendo ad un continuo tentativo di non far tenere il Congresso Provinciale del Partito in quanto gli attuali Coordinatori ritengono di essere stati nominati a divinis e quindi insostituibili ed inamovibili, sebbene dalla base si sollecita fortemente un rinnovamento ed un ricambio delle presenze onde assicurare vivacità, impegno, credibilità e principalmente rappresentatività degli iscritti ed elettori; - che il Commissario Regionale sen. Nitto Palma, sebbene convinto della necessità di rinnovare il Partito, è stato inspiegabilmente messo a zittire; - che immotivatamente ed in modo spregiudicato si fanno valere alcuni successi elettorali conseguiti dal PDL nelle attuali elezioni amministrative quale merito esclusivo dei coordinatori provinciali, mentre la loro presenza-assenza è stata beneaugurante per qualche risultato positivo; - che i sottoscritti non intendono ulteriormente sentirsi rappresentati da elementi mai eletti dai cittadini o dagli iscritti al Partito. Tutto ciò premesso, si chiede che venga rapidamente convocato il Congresso Provinciale del Partito in Provincia di Caserta. Qualora la presente istanza non verrà presa in considerazione i sottoscritti, preso atto della mancanza di rappresentatività degli attuali coordinatori, si faranno promotori di autonomamente indire o convocare un congresso tra gli iscritti spontanei e naturali del Partito non facenti capo ad alcun pacchetto di tessere ed eleggere un nostro vero, genuino, rappresentativo organo politico, espresso da coloro che hanno interesse a far crescere il Partito e la Provincia di Caserta. S.Felice a Cancello, 31.05.2012 f.to Colella Nicola : nicola.colella16@virgilio.it ed altri aderenti iscritti ed elettori del PDL che hanno sottoscritto condividendo l’iniziativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400