Cerca

IMU ILLEGITTIMA

Caro direttore, insieme agli amici dell'Associazione "quattrogiugno ItaliaNuova", ci siamo messi a spulciare fra leggi e pandette e ci sembra che il decreto legge Monti (201 del 6/12/2011 poi convertito – con fiducia - in legge 214 del 22/12/2011) che "anticipa l'IMU" sia incompatibile con gli articoli 2 e soprattutto 4 (Non si può disporre con decreto-legge l’istituzione di nuovi tributi né prevedere l’applicazione di tributi esistenti ad altre categorie di soggetti) della legge 212 del 27 luglio 2000 ("Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente") Inoltre, poiché il comma 2 dell’art 13 della citata legge Monti recita: “2. L'imposta municipale propria ha per presupposto il possesso di immobili ………….” , riteniamo che l’imposta introdotta, a differenza di quanto previsto dagli articoli 8 e 9 della 23/2011, debba incidere NON sui PROPRIETARI ma sui POSSESSORI degli immobili. Le conseguenze sarebbero incredibili, tanto per dirne una dovrebbero pagare ‘IMU anche gli affittuari di case popolari, nonché tutti i centri sociali ed affini che hanno dai comuni (tipicamente a sinistra) spazi d’utilizzo. Crediamo che, senza una MODIFICA DI LEGGE (che NON può essere fatta con decretazione d’urgenza) ci sia la concreta possibilità di attivare ricorsi giuridici contro gli Enti (i Comuni) che applichino l’Imposta ai PROPRIETARI invece che ai POSSESSORI come noi riteniamo debba essere (ad interpretazione della legge). Cosa ne pensano i tuoi esperti. grazie e cordiali saluti Franco Rossi - Presidente Associazione "quattrogiugno ItaliaNuova"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog