Cerca

ALLA FACCIA DEI TERREMOTATI, AL COMUNE DI PALERMO SI USANO I FONDI PER PAGARE STIPENDI CON I SOLDI D

Egregio Direttore si evidenzia l’ennesimo spreco di denaro pubblico che al comune di palermo si continua a perpetrare, o almeno ci si tenta ancora una volta a spese degli italiani tutti. Il sindaco orlando a roma per chiedere ulteriori 150 milioni di euro a fronte di un piano di riqualificazione della gesip che il governo ha imposto di presentare all’amministrazione comunale entro il 26 maggio 2012 ( ignoto però a tutti a palermo tranne pare che al sindaco) e che gia’ nei mesi di maggio e giugno 2012 il governo monti ' ha elargito ulteriori10 milioni di euro con FONDI DELLA PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE dopo i 55 milioni e precedentemente erogati sempre da PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE nei mesi precedenti per lo stesso motivo dal governo precedente utilizzati per pagare stipendi per la societa' GESIP in liquidazione da tempo ormai del comune di palermo che conta 1800 dipendenti in gran parte ex detenuti Soldi , soldi soldi e sempre piu' soldi alla gesip , societa' del comune di palermo che conta 1800 dipendenti in gran parte ex detenuti e in liquidazione ripeto da tempo, ma pozzo senza fondo di soldi pubblici statali negli anni e fino ad oggi e mentre gli italiani tirano la cinghia e si suicidano o falliscono, a palermo si regalano milioni di euro per stipendifici della politica e per pseudo paure di ritorsioni come per esempio gia’ avvenuto con il commissario latella di messa a soqquadro della citta’cosa inconcepibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog