Cerca

un altra persona della crisi

buonasera direttore ,sono una donna che ho fatto molti sacrifici nella mia vita ,2 anni fa ho cambiato citta perche a roma nn si viveva piu .se le sto scrivendo e perche ora mi sento nella disperazione piu assoluta ,ho aperto un negozio di gastronomia che sta crescendo nel lavoro ,anche se in italia ce crisi io sto crescendo .ma ci sono stati delle difficolta qualche mese fa che ora mi sto ritrovando in difficolta e propio oggi mi sono sentita rifiuta un prestito di 9 mila euro ho buttato sangue qui dentro a volte dorme nel negozio stando sola,e solo al pensiero che nessuno puo aiutarmi mi sto sentendo nella disperazione nn so piu se ho voglia reagire ma penso che stavolta per me e meglio farla finita le banche nn aiutano piu nessuno e avendo aperto meno di un anno fa nessuna finanziaria ti aiuta nn so ancora quando potro sopportare ma e da oggi che mi sono sentita rifiutare l aiuto che penso che nn vale piu stare qui in questo mondo fatto di sacrifici e quando chiedi aiuto ti lasciano di merda e ti distruggono il tuo lavoro ecc....nn voglio che neanche le mie figlie mi calcono una fallita lavoro dalle 5 alle 23 di piu nn posso fare e a volte nn ritorno neanche a casa ora capisco e comprendo come ci si sente quando intorno a te ce un vuoto dello stato ecc.....ma le garantisco che sono disperata davvero e nn so piu dove mettere le mani ma sentirsi una fallita a 46 anni nn e bello ti senti morta dentro spero che quando lei leggera questa mail io abbia trovato la strada piu giusta per nn sentirsi una fallita saro un altra persona messa in mezzo agli altri casi di falliti grazie per avermi ascoltata ma nn so piu con chi parlare poi con oggi penso che ho finito davvero e brutto sentirsi chiudere tutte le porte ma sono stanca di vivere una vita fatti di sacrifici sono stanca e disperata

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog