Cerca

condannato er pelliccia

Spopola sui giornali la foto di Fabrizio Filippi detto er pelliccia,il ragazzo che aveva lanciato il famoso estintore durante la manifestazione del 15 ottobre 2011 a Roma è stato adesso condannato a tre anni per violenza aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Non voglio giustificare il ragazzo,è stato un gesto inconsulto e la violenza è sempre sbagliata sia che si usi contro le forze dell’ordine ,sia che si usi contro gli iracheni i siriani gli afgani ecc. Voglio però fare un appunto,spesso dimentichiamo che queste manifestazioni che poi finiscono male partono sempre con dei buoni propositi,in questo caso i così detti indignati per esempio manifestavano contro il capitalismo che ha portato alla crisi economica,giusta causa. Allora mi domando come mai se viene arrestato un manifestante se ne parla per un anno intero,e se invece muore un operaio sul lavoro o si impicca un imprenditore si risolve tutto con qualche riga,la loro foto dovrebbe essere affiancata per tutto l’anno a quella del manifestante,perché in fondo la causa è la stessa ovvero questo sistema sbagliato,ladro e bugiardo che non verrà mai punito. Questa causa però spesso viene ignorata,si ricerca sempre l’effetto,così ecco un ragazzo di 24 anni sbattuto in prima pagina e fatto diventare il simbolo del male,quando il male,l’ho già detto bisogna cercarlo da qualche altra parte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog