Cerca

IL FUTURO DEGLI ITALIANI? UNA RISERVA INDIANA

In Italia la natalità è di circa 1,1 figli per donna, pari a circa la metà di quella (2,1 figli) che servirebbe per la crescita zero: ciò significa che ci stiamo dimezzando a ogni generazione e che ci avviamo a diventare una sorta di riserva indiana. Lo sviluppo demografico nei Paesi da cui proviene l'immigrazione è invece tumultuoso e irrefrenabile. Parrebbe necessaria e urgente in Italia una politica, ora del tutto assente, di sostegno demografico, o, per meglio dire, di "rianimazione demografica". L'obiettivo potrebbe essere quello di un incremento da 1,1 a 2,1 figli per donna. Si persegue invece l'obiettivo opposto, penalizzando sempre di più la famiglia e la natalità, con regole che prevedono un accesso al lavoro sempre più tardivo (per un obbligo scolastico di fatto del tutto infruttuosamente prolungato fino all'Università e oltre) e un lavoro sempre più precario e sempre meno compatibile con la maternità. Favorendo la rapida estinzione dell'attuale popolazione, queste regole ispirate all'eutanasia potranno finalmente garantire un totale rinnovamento demografico sul suolo d’Italia. Con i più cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog