Cerca

Costretti ad essere ottimisti

Il voto greco è certamente una boccata d'ossigeno per questa Europa in affanno. Molti sono ottimisti - forse troppo - perché credo che questo ottimismo sia più della speranza che della ragione. L'Europa è politicamente divisa ed è questa la sua fondamentale debolezza. Il vero punto focale della questione è la costruzione di una Europa politicamente unita altrimenti sarà sempre oggetto della speculazione. Gli speculatori hanno capito - con la lucidità propria di chi non vede altro che il profitto - che il rilancio dell'economia non può essere iniziativa dei singoli paesi, ma dell'Europa nella sua unità e con delle regole comuni. La speranza è che la Germania riveda la sua posizione in Europa per .... l'Europa. Nel frattempo non resta che continuare a sperare con .... ottimismo!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog