Cerca

GOVERNO IN ATTESA DI NOVITA'?

Il comico M. Crozza, già da subito aveva caricato il personaggio compassato dell'attuale Premier con quelle movenze "bracciali" da vero robot e...sull'orlo del baratro, si doveva per forza accettare ; pur se il baratro, nel frattempo, si è pure allargato e qualche passo indietro verso l'interno è stato compiuto...ma l'immagine "dell'automa" che spreme sempre di più (una "guida meccanica"..dopo un "sultanato" sui generis?)..non dà segni di voler guardare in alto a quei Dei che dal loro Olimpo guardano questa povera umanità elettrice,che come in una bolgia dantesca si sbraccia per non affogare (ma dovrà pur passare 'a nuttata?). Ora, dopo l'IMU...ci aspettano altre frustate...dopo lunga astinenza da TV, il vice-ministro Polillo è tornato a farsi vivo...e non con la sua solita bonarietà..proponendo infatti : "Sette giorni in meno di ferie per un punto di Pil...Stiamo vivendo al di sopra delle nostre possibilità". Nel frattempo, interviste in TV...abbassano da tre a due settimane il limite di "resistenza" mensile. A chi potrà mai essere rivolto questo invito al sacrificio? Scampato "biscotto"...arrivato "gran biscotto"...a quando le "brioches"? Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog