Cerca

Sudditi e Cittadini

L'ennesimo esempio di come si possa far sentire il cittadino un semplice suddito, non titolare di diritti ma soggetto ad innumerevoli doveri. Nel corso della mia attività di commercialista presento per la prima volta la dichiarazione dei redditi di una anziana pensionata (classe 1914); è deceduta e pertanto, avendo pagato tasse in eccesso, tocca agli eredi un piccolo rimborso. Non sia mai, la dichiarazione viene rifiutata dal mitico "sistema", in quanto da sempre l'INPS paga la pensione ad un soggetto con una data di nascita sbagliata e di conseguenza con un codice fiscale inesistente. Ovviamente ora inizia la solita corsa ad ostacoli per le correzioni in extremis. C'è però da chiedersi, ma il mitico "sistema" che tutto vede e tutto sa controlla solo me? Sono anni (35 per l'esattezza) che l'INPS comunica al Mnistero delle Finanze di trattenere delle tasse ad una persona ufficialmente inesistente e solo ora che c'è da fare un rimborso la cosa salta fuori?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog