Cerca

è possibile abbattere il debito

Buongiorno Ho una proposta per abbatere il debito italiano con misure non eccessive e comunque sopportabili. L’idea è la seguente : tassare all’ 1°% (uno per mille) tutti i movimenti di moneta di qualsiasi tipo. Consideriamo un dipendente con stipendio di 1.000 euro mese , il datore di lavoro paga lo stipendio accreditandolo in banca , la banca gli addebita € 1.001 e € 1 viene versato allo Stato , al dipendente vengono accreditati € 999 , se poi durante il mese il dipendente preleva via via sia per contanti che con bancomat o altre forme i 999 € gli vengono addebitati € 999,99. Così un negozio che a fine giornata versa in banca diciamo € 10.000 si vedrà accreditati dalla banca € 9990 e € 10 vanno allo Stato. Lo stesso per il pagamento o l’incasso di qualsiasi fattura da parte di una azienda. Se questa regola venisse applicata su tutte le transazioni nessuna esclusa , credo che il gettito sarebbe considerevole , non colpirebbe in modo eccessivo i soggetti più deboli ma certamente andrebbe a colpire i traders che speculano magari su un 0.2% con transazioni elettroniche superveloci , in quel caso la tassa influirebbe del 50% sull’utile , così fermeremmo un po’ di speculazione. Sarebbe una tassa pagata da tutti , economia emersa ed economia sommersa o illegale. Non credo che una persona di buon senso terrebbe in casa ad esempio € 50.000 per non versarne 50 allo Stato , con il rischio di perdere (ad esempio per furto) i 50.000 € , dovendo poi nascondere € 50.000.000 per recuperare il perduto. Ho fatto una analisi sui movimenti della Borsa Italiana nella giornata del 19/6/2012 . sono stati comprati e ovviamemte venduti titoli per più di € 1.823.000.000 , al 2°% visto che paga sia il venditore che l’acquirente si ottengono per lo Stato € 3.646.000 che per 250 giorni anno di apertura della Borsa fanno più di € 900.000.000 solo dalle azioni senza considerare altri titoli BTP Obbligazioni etc. In pratica si tassa tutto quello che passa attraverso canali bancari sotto qualsiasi forma , cioè praticamente tutto. Tali introiti potrebbero essere dedicati per 5/10 anni ad abbattimento del debito e poi alla diminuzione delle imposte. Cosa ne pensate ? Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog