Cerca

film tv censurati

Perchè la censura sulle scene di sesso nei film trasmessi in TV? Spesso si tratta di film d'autore pluripremiati che non andrebbero deturpati da una stupida e bigotta moralità.Considerano i telespettatori italiani immaturi o pervertiti? Ma sarebbero ben altre le immagini da censurare. Scene patetiche e penose di plitici che si azzuffa no per contendersi un "poltrona" dentro e fuori il "palazzo" ad esempio. Nel Paese con un alto indice di corruzione, concussione, di degrado ambientale, di allegre nottate di sesso e "Burlesque" dei n/s politici, dovremmo scandalizzarci per una scena di sesso in Tv? Al giorno d'oggi anche i ragazzini di 10 anni, tramite Internet, possono accedere a siti ed immagini porno a qualsiasi ora. E Rete 4, all'una di notte, manda in onda un film d'autore con la scritta V.M. 14 anni, per poi tagliare tutte le scene di sesso.Meglio allora trasmettere film genere Mary Poppins, almeno saranno in versione integrale.In Italia il sesso è ancora un tabù, le mazzette ai politici no.Nei Paesi del nord Europa è esattamente il contrario. Sarà un caso che i Paesi più bigotti come l'Italia, Spagna, Portogallo, Grecia sono i più in crisi d'Europa? Nei paesi nordici ad esempio le prostitute sono state regolarizzate, pagano le tasse che entrano nelle casse dello Stato.Qui in Italia no, la prostituzione è una piaga sociale meglio far pagare le tasse ai poveri, la Chiesa insorge, i preti pedofili sguazzano. La TV italiana applica lo stesso metodo della politica: quello del coito interrotto. Leggi, riforme, progetti, opere pubbliche, iniziate e mai portate a termine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog