Cerca

Assicurazioni peri portatori di handicap mentali

Assicurazione portatori di handicap mentali Il 19 Giugno si è tenuta a Roma presso l'ISVAP una riunione presenti i rappresentanti dell'Istituto di Vigilanza delle Assicurazioni Private, i responsabili dell'Ufficio legale dell'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (ANIA), di Progetto Itaca e dell’UNASAM al fine di concordare l'eliminazione dalle condizioni delle polizze di assicurazione delle clausole che impedivano ai portatori di handicap mentali o a coloro che fanno uso di farmaci psicotropi di fruire delle coperture assicurative. ISVAP e ANIA hanno recepito con encomiabile spirito di collaborazione, a coronamento di lunghe e delicate trattative, le nostre istanze supportate da numerose Associazione del settore fra le quali la “SIP” (Società Italiana di Psichiatria) e “Oltre noi la Vita ONLUS”. Si tratta di un importante traguardo raggiunto a favore dei nostri assistiti che avranno la possibilità di accedere ai prodotti assicurativi e anche al fine di abbattere lo stigma che caratterizza l’approccio alle persone affette da disturbi della salute mentale. A breve l’ISVAP invierà all’ANIA una nota nella quale sarà formalmente comunicata l’illegalità di queste esclusioni e l’ANIA comunicherà alle associate Compagnie di Assicurazione quanto stabilito dall’Organo di Controllo. Considerando la complessità di applicazione della nuova regolamentazione che implica la modifica da parte delle Compagnie di Assicurazione delle condizioni delle polizze si prevede che le polizze assicurative saranno accessibili ai portatori di handicap mentali per la fine del 2012. Fabrizio Ceriani Sebregondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog