Cerca

EURO-MONTI...TORMENTONE DI TURNO?

Italia...kaputt, non dalla Merkel, ma dalla nostra politica che non dà il meglio nel partecipare alle sorti del Paese...sì, tutti professori...nessuno, secondo all'altro. Nel rivedere l'UDC Casini, su La 7, mi è tornata alla mente la vecchia DC, dei buoni propositi. Mai come ora, i vari segretari si stanno studiando (con elmetto e sorrisi forzati)...aspettando che da Bruxelles arrivino novità che permettano variazioni ai programmi. Per ognuno dei segretari in lizza, gli altri stanno già preparando le elezioni di settembre (quindi, remando contro). Insomma, per Casini, la trasmissione ha sùbito preso la piega del comizio (vecchia maniera)...specchiandosi con l'Alfano su quanto e chi possa essere il migliore del..."pollaio". La scelta di Casini ad altra tonalità di centro-sinistra, in una gamma di possibilità, andrebbe calcolata nel rispetto del criterio d'alternanza (frequente)..dove, a governo logoro, segue Opposizione propositiva. Quando, poi, non si voglia, però, ignorare troppo l'incognita Grillo (dall'alto clamore), che negli attuali sondaggi pesa due-tre volte quello dell'UDC? Potrebbe dipendere anche da quelle riforme minime che i cittadini s'aspettano (prima di imminenti elezioni)? Saluti. Angelo Mandara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400