Cerca

Ridurre le relazioni diplomatiche con l'India

Leggo sull'ANSA di oggi che il ministro degli esteri indiano, ritiene giusto far processare Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in India. Infatti, ad una giornalista che gli ha chiesto di commentare le parole di Giorgio Napolitano secondo cui i due "sono stati arrestati ingiustamente", S.M. Krishna ha risposto:"Credo che abbiamo espresso una posizione molto chiara e cioè che in questo caso deve essere applicata la legge nazionale". A questo punto mi chiedo è giusto avere ancora rapporti diplomatici con l'India? Perchè - tanto per cominciare - non rimandiamo a casa il loro ambasciatore, richiamando il nostro, lasciando a Dehli un semplice incaricato di affari? Perchè non prendiamo esempio dalla Turchia e chiediamo una riunione urgente della NATO, minacciando, nel caso non ci venga dato il massimo appoggio, il ritiro dei nostri soldati da tutte le missioni all'estero? Perchè non ci comportiamo con dignità? Paolo Colombati paolocolombati@yahoo.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog