Cerca

anniversario di Pirandello

Anni fa conobbi un regista che, con una delle solite compagnie teatrali da strapazzo, finanziate dal Comune, era solito rappresentare Pirandello che definiva un vero socialista, un sincero scrittore di sinistra. Forse il poveraccio non aveva mai letto il telegramma che nel 1924 Pirandello ( oggi è festeggiato per l'anniversario della nascita) scrisse al Duce: « Eccellenza, sento che questo è per me il momento più proprio di dichiarare una fede nutrita e servita sempre in silenzio. Se l'E.V. mi stima degno di entrare nel Partito Nazionale Fascista, pregierò come massimo onore tenermi il posto del più umile e obbediente gregario. Con devozione intera » La sinistra vuole sempre impossessarsi di tutto, anche della cultura che non le appartiene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog