Cerca

E DEI MARO' NON SE NE PARLA PIU'?

Buongiorno dott. Maurizio BELPIETRO. La violata lesa maestà all' Italia ha ancora un antico vezzo di odio o d'invidia e questa volta da pare di uno Stato che ci ha visti pure internati nei suoi territori. Non le sembra? L'onore è stato calpestato, vilipeso ed intanto due marinai si continuano a chiedere a quale destino andranno incontro! Io ho scritto dappertutto, sui blog, su vari siti internet, sul Il Giornale, firmandomi con orgoglio con il mio grado di tenente colonnello dell'esercito in servizio, anche se qualcuno non ha compreso e ...forse voleva farmi fare la fine "Galeazzo CIANO!" Continuo, imperterrito, a farlo, questa volta senza grado, però! C'è anche il caldo e non voglio impicci! Urlo, tuttavia, a chi dorme, che non si può accettare un'onta di questo tipo. Violare non solo le più basilari norme di diritto internazionale, nonchè anche i diritti umani, lo considero uno spregio, un'offesa ad uno Stato che ha sempre avuto ottimi rapporti economici-commerciali con l' India. Sono ricorso al Presidente dell' Associazione Marinai d' Italia, un ammiraglio di squadra, affinchè cogliesse l'occasione di solennizzare la questione durante la festa della Marina, a Venezia ed in concomitanza al primo anniversario della costituzione della Scuola Navale Militare Francesco Morosini, dove io transitai come allievo. E' stato fatto, è avvenuto. Ne hanno parlato, ma poi il silenzio è tornato ad incombere, forse perchè c'erano le partite di calcio e la sconfitta finale. A questo punto, lo ripeto, ribadisco perentorio ciò che non muta nel mio animo: solo un'azione di commando potrà riportare a casa il nostro Onore. Sinor Direttore, siamo sempre alle solite: prima rigurgito nazionalistico, entusiastico, quasi semi patriottico, tutto un coro di protesta e di difesa per l'onore violato e poi, puntualmente, il silenzio di chi ? Ma degli ignavi, degli italioti! Si è detto, sì, tanto, ma si è fatto poco per i nostri due militari, che là stanno e là dovranno rimanerci! Il processo tarda a farsi, viene costantemente rinviato e l' India sta prendendo esattamente per il c...l' Italia! Cosa fa il nostro Paese? Ha pensato ai campionati europei di calcio, alla riforma del lavoro, alle gaffe della signora Fornero, allo spread che sale, scende, imperturbabile e ciò a prescindere. Poi c'è Scipione l'africano, c'è Caronte, l'afa, la solita canicola estiva e le vacanze alle quali non si rinuncia mai! Ecco, così sono fatti anche gli italiani, ma così sono chi li rappresenta! Non se ne esce da questa melma, mi creda! Massimiliano LATORRE e Salvatore GIRONE stanno facendo i conti con un destino, forse, preannunciato, perchè terribile. L' ho detto, lo ripeto, lo scrivo all'infinito ed urlo a chi ha possibilità di diffondere questo mio sconforto, che grazie a Dio, non è unico. Ci vuole un'azione di sano coraggio, mi creda! Un'azione che ci riporti indietro nella storia, tra uomini di valore, quegli uomini, caro Direttore, che oggi non ci sono più! Ci vuole una missione di commando che vada a riprendersi i nostri due militari di marina. Quando la diplomazia ha giocato tutte le sue carte, quando i tentativi di chiedere consenso nelle sedi internazionali appropriati, di sostegno ad una causa così ingiusta, falliscono, c'è solo un rimedio, uno solo. Avere le palle caro dottore per dimostrare che gli italiani non sono secondi a nessuno, senza dovere temere conseguenze che oggi non troverebbero nessuna logica, di scatenare un terzo conflitto mondiale. In passato era diverso; l'assassinio di Ferdinando d' Asburgo accese la miccia che tanto si voleva fare accendere. C'era solo da trovare il pretesto. Oggi, con tutta franchezza, immaginare scenari apocalittici di catastrofi lo trovo difficile. L' Italia non può tacere ed intervenire si rende sempre più necessario. Spero che lei, da giornalista e da uomo di cultura saprà comprendere e sotenere questa tesi. Grazie. Padova, 2 luglio 2012 cordialità vivissime Adalberto de' Bartolomeis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog